“Frivaru nivusu, stati càuda”

Proverbio del mese

 

Per il proverbio del mese di Febbraio 2018 faccio riferimento ad una condizione meteorologica che si è improvvisamente abbattuta sull’isola negli ultimi giorni.

Abbiamo atteso la neve ed il freddo per tanto tempo, rimandando sciate e ciaspolate, raccontando ai bambini che, forse, quest’anno non sarebbe stato possibile costruire simpatici pupazzi di neve o impegnarci in “sanguinose” battaglie a colpi di sfere bianche e gelate…

Ed invece!!!

Un paio di settimane fa, dopo giorni di clima primaverile che aveva quasi fatto perdere le speranze, ci siamo improvvisamente ritrovati sommersi da un manto bianco che ha ricoperto lo splendido vulcano anche a quote basse.

Siamo subito partiti all’assalto degli impianti di risalita per poter godere della neve arrivata a benedire una stagione turistica che stentava a decollare.

Di cosa Parliamo?

 

Frivaru nivusu, stati càuda” vale a dire “Febbraio nevoso, estate calda“.

Ebbene si! Febbraio ci ha regalato una splendida neve, ma ciò, a quanto pare, sembra essere il preludio di un’estate molto calda, una di quelle estati soffocanti durante la quale boccheggiare come pesci fuor d’acqua!!!

In Sicilia non siamo nuovi alle estati calde e afose.

Sebbene dovremmo essere abituati non siamo in grado di affrontare serenamente le alte temperature che caratterizzano il nostro periodo estivo, ma lo superiamo, quasi sempre, indenni.

Se, come spesso accade, i detti popolari sono rivelatori e premonitori di ciò che avverrà o che potrà avvenire, allora siamo fritti!!!!

Ci attende un’estate calda, molto, molto calda!!

E allora questa estate…

E allora questa estate…niente!!!

Ci godremo l’estate con tutte le nostre forze, così come adesso ci stiamo godendo la neve e l’Etna imbiancato che resta,a dispetto di tutto, uno spettacolo senza pari!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Leave a Comment

%d bloggers like this: